facebook_pixel
Rimani in contatto

5 segreti per un hamburger perfetto

hamburger-perfetto

23 Set 2016 5 segreti per un hamburger perfetto

A meno che non siate vegetariani amerete di sicuro gli hamburger. C’è chi adora i fast food, ma non sono l’unica opzione. Molti ristoranti gourmet propongono hamburger di qualità che fanno venire l’acquolina in bocca anche a chi nei fast food non vuole metterci piede. E lo sapete un segreto? Si possono fare hamburger perfetti anche a casa, stupendo tutta la famiglia o gli amici trasformando un piatto semplice in una vera raffinatezza e… senza tutte le calorie del fast food!

1. Non c’è hamburger senza CARNE

hamburger-perfetto-1Il primo trucco per fare hamburger da competizione è l’utilizzo della carne tritata, non macinata. Bando all’avarizia, scegliete un mix di collo, fiocco e controfiletto e mettetevi l’anima in pace perché un buon 30% di grasso è bene che ci sia perché la carne non diventi stopposa durante la cottura! Se vi sentite in grado, sminuzzatela al coltello invece di usare il tritatutto e controllate che ci siano le macchie bianche del grasso, ma non pelle e nervetti. Infine, per fare dei bei medaglioni di carne, fidatevi più della vostra manualità anziché usare batticarne e stampini, l’importante è avere le mani umide, non essere troppo energici ed essere veloci per non scaldare il grasso col proprio calore e scioglierlo. Fate delle palle con la carne poi pressatele con le mani fino a ottenere uno spessore di circa 2 cm e il gioco è fatto! E non dimenticate un po’ di sale e pepe e di lasciar riposare gli hamburger in frigorifero per una ventina di minuti.

2. Cuocere la carne

Tolti i medaglioni dal frigorifero lasciateli fuori per una decina di minuti. Nel frattempo assicuratevi di usare una piastra o una padella ben calda, ma non oliata! Due minuti per lato è una buona tempistica, ma ognuno ha il suo gusto per quanto riguarda il grado di cottura. l’importante è girare una volta sola e non schiacciare la carne. Per i più golosi verso la fine della cottura si può aggiungere un po’ di formaggio e, per farlo fondere meglio, quando avete spento il fuoco coprite l’hamburger con un coperchio per hamburger-perfetto-2qualche minuto.

3. Non c’è hamburger senza PANE

La scelta del pane è importante, perché deve essere morbido e compatto in modo che non si sbricioli, che assorba il condimento e che non si spezzi. Il pane classico per gli hamburger è quello tondo, con diametro di circa 12 cm, e alto circa 3 cm, che ha una parte sottostante più piatta e resistente e quella sopra rotondeggiante e ricoperta di semi di sesamo. Non dimenticatevi di tostarlo un pochino, ma fatelo all’ultimo minuto, subito prima di essere pronti per la farcitura!

4. La farcitura

Potete andare sul classico: insalata, pomodoro, formaggio e bacon croccante, oppure potete sbizzarrire la vostra fantasia. Se andate sul classico scegliete una lattuga bella croccante e il pomodoro da insalata tagliato a fette non troppo sottili, mentre per il formaggio col cheddar si va sul sicuro, ma anche fontina o provolone possono andare bene perché hanno un sapore delicato e si sciolgono correttamente. Il bacon va tagliato a strisce e cotto al forno o sulla piastra. Se vi piacciono mettete anche cipolla e cetriolini, oppure divertitevi con le combinazioni che preferite. Molto in voga nei ristoranti gourmet è mettere una fettina di salmone crudo affumicato al posto del bacon ed è molto più buono di quello che possa sembrare dicendolo!

hamburger-perfetto-35. Le salse

Se non vi piacciono non preoccupatevi, non sono fondamentali. Ma se volete metterle meglio del ketchup sono salsa barbecue, senape oppure maionese. Chi ama il piccante può mettere qualche goccia di tabasco oppure una salsa piccante a piacimento. Qualunque cosa decidiate di fare, non esagerate! Se avete scelto gli ingredienti giusti e avete cotto correttamente la carne, l’hamburger non dovrebbe risultare asciutto, in ogni caso un po’ di salsa aiuta ma troppa coprirà gli altri sapori e renderà il pane troppo umido, rischiando addirittura che si sfaldi!

P.S: Lo stecchino in mezzo serve per non far scivolare fuori la farcitura, quindi è bene non toglierlo finché è possibile, ma non infilzatevi!

Se vi è venuta fame e non avete voglia di cucinare o vi manca il tempo o non avete gli ingredienti o la fantasia a portata di mano, non preoccupatevi! Con la vostra tessera Bergamo Cash Back Arlecchino avete il 15% di Cash back su quello che spendete al favoloso

Ristorante Pizzeria Hamburgeria Il Mattarello – via San Marco, 1 – 24036 Ponte San Pietro (BG) – Tel. 0354156980

 

No Comments

Post A Comment

RESTA AGGIORNATO E SEGUICI SU FACEBOOK